NOTIZIE E PREVISIONI METEOROLOGICHE DAL PIEMONTE ALLA SICILIA




Meteo: Dal GRAN CALDO al FREDDO con NEVE a Bassa Quota. L'Inverno non DEMORDE e sferra un altro COLPO di CODA. Dettagli


di  Redazione, 06-04-2021 ore 11:30      Condividi su facebook  Condividi su whatsapp  


Del gran caldo e il clima molto mite della fine di marzo e dei primi giorni di aprile, resterà solo un ricordo, perché l'inverno è pronto a riprendersi la scena sconfinando con i suoi tentacoli nella stagione primaverile.


 

Nella giornata odierna di martedì 6 aprile, l'aria fredda in arrivo dalle zone polari ha definitivamente preso il posto del caldo dei giorni scorsi, irrompendo dapprima sulle regioni settentrionali, con nubi in aumento e nevicate anche a bassa quota al nord-est, parte della Lombardia e sull'Emilia Romagna. Durante il giorno l'aria fredda tenderà a scendere verso Sud andando a conquistare man mano anche il Centro e successivamente le regioni meridionali. Le temperature quindi sono previste in deciso calo a partire dal Nord. 
Nella giornata di mercoledì 7 aprile poi, le nubi e le precipitazioni saranno più presenti al Centro-Sud con quota neve che nelle zone interne dell'appennino centrale, potrebbe cadere a quote basse ovvero a circa 500 metri e intorno ai 7/800 metri di Basilicata, Campania e sub appennino dauno. Al Nord invece presenza di nubi ma con schiarite ampie e scarse precipitazioni. Le temperature risulteranno in calo al Sud e stazionarie altrove ma su valori generali al di sotto delle medie. Durante la giornata di giovedì 8 aprile le schiarite man mano guadagneranno spazio anche al Centro-Sud con le ultime residue precipitazioni al mattino sulle estreme regioni meridionali. Le temperature risulteranno in lieve aumento o stazionarie. Parentesi quindi decisamente invernale alle porte.

 

CLICCA QUI E CERCA la tua CITTA’, il tuo PAESE e la tua REGIONE




LEGGI ANCHE