NOTIZIE E PREVISIONI METEOROLOGICHE DAL PIEMONTE ALLA SICILIA




CORONAVIRUS: Si va verso la PROROGA dello SMARTWORKING. Il GOVERNO ipotizza fino a QUANDO


di  Redazione, 30-04-2021 ore 19:30      Condividi su facebook  Condividi su whatsapp  


C'è la possibilità che il lavoro agile venga prorogato fino al 30 settembre prossimo. Andrea Orlando, Cgil Cisl Uil e Ugl e le associazioni datoriali convocato per affrontare alcune questioni critiche nell'applicazione del lavoro agile, sul quale il governo ha anche preso l'impegno di verificare la possibilità di introdurre strumenti di incentivazione. «Il lavoro agile ha assunto una valenza sociale che impatta sulla vita delle città», avrebbe detto, a quanto apprende l'Adnkronos, Orlando. Le imprese avrebbero chiesto maggior tempo, addirittura fino a Dicembre.

Si profilerebbe inoltre anche la necessità di un approfondimento tecnico sulle questioni più critiche che possono emergere dalla diffusione del lavoro agile. Per questo il governo guarderebbe alla definizione di un accordo quadro all'interno del quale si possa sviluppare la negoziazione. Dal Ministero inoltre sarebbe arrivato anche l'impegno a verificare la possibilità di utilizzare strumenti di incentivazione per favorire questo processo.«Il ritorno alla disciplina ordinaria - aveva detto aprendo i lavori il ministro Orlando - dovrà avvenire riflettendo su punti di forza e di debolezza che sono emersi durante questo lungo periodo di sperimentazione di lavoro agile emergenziale. In vista della definizione di una normativa post emergenza, o comunque di un suo superamento, credo sia utile riflettere su come si "plana" sul ritorno alla normalità. Per questo ritengo fondamentale il confronto e le indicazioni che provengono dalle parti sociali e dalla conseguente contrattazione che il ministero intende favorire e se possibile incentivare».




LEGGI ANCHE