NOTIZIE E PREVISIONI METEOROLOGICHE DAL PIEMONTE ALLA SICILIA




CORONAVIRUS: FRANCIA, PASS SANITARIO obbligatorio in FRANCIA. Serie conseguenze per chi non lo rispetta. Dettagli


di  Redazione, 19-07-2021 ore 20:30      Condividi su facebook  Condividi su whatsapp  


Diventra obbligatorio il pass sanitario in Francia. Ad annunciarlo è stato proprio il presidente francese, Emmanuel Macron, e questo ha innescato proteste che si sono trasformate in vere e proprie rivolte. L’obbligo della misura però entrerà in vigore dal 1° agosto e gli esercenti francesi che non rispetteranno le nuove norme relative al pass sanitario saranno passibili di una multa fino a 45 mila euro, col rischio di un anno di carcere, con conseguente licenziamento dal luogo di lavoro.

C'è da premettere che questa misura adottata da Macron, piuttosto restrittiva ma comunque essenziale per far sì che la situazione possa essere maggiormente controllata, sarà indispensabile per poter accedere ai ristoranti, ai bar, ai mezzi di trasporto pubblici e non solo, anche per i luoghi della cultura e dello svago. Per questi ultimi due però il pass sarà obbligatorio a partire già dal 21 luglio. Ma non solo. Il presidente francese ha messo in atto tale obbligo solo per i cittadini dall’età superiore ai 12 anni.

Dunque, una soluzione molto discussa, ma comunque di fondamentale importanza per garantire la massima sicurezza specie nei luoghi chiusi, dove l’infezione da Covid-19, insieme alla sua variante Delta, si sta diffondendo sempre più rapidamente.




LEGGI ANCHE